Il ruolo della guida subacquea

Per molte didattiche il primo livello di formazione professionale è quello di guida subacquea. Ruolo gratificante ma allo stesso tempo complesso e non privo di difficoltà per il professionista che lo eserciti o il candidato che voglia conseguire questa certificazione.

In quest'articolo andremo ad esaminare le caratteristiche di una guida subacquea ottimamente preparata; approfondiremo gli ambiti di formazione che secondo Extreme Diving Academy sono alla base del successo di un "dive leader".

Per prima cosa è importante capire in quale ambito dell'organigramma di una didattica si pone la brevetto dive master sdiqualifica di guida subacquea. Una guida è di solito un professionista a tutti gli effetti. Ma in un certo senso, paradossalmente se vogliamo, questo ruolo così complesso rappresenterebbe un "entry level" nel mondo della subacquea professionale sportiva, a volte visto con un po' di "snobbismo" da parte degli istruttori.
Ci basti dire che noi non condividiamo assolutamente questo posizionamento. Il ruolo di guida, svolto al massimo livello, presuppone delle abilità molto raffinate nella conduzione dei gruppi subacquei che raramente ci capita di vedere anche in istruttori blasonati. Logica conseguenza di questo è la grande attenzione che dedichiamo alla formazione dei subacquei avanzati che si affidano alla nostra struttura per il corso guide sub, rimettendo la responsabilità dell'addestramento direttamente al nostro centro formazione istruttori.

Facile allora comprendere la prima qualità che dovrà sviluppare il candidato: sarà proprio quella di un approccio professionale alla subacquea. Ma vediamo in dettaglio quali sono i compiti che ci si attende vengano svolti da una guida subacquea. Una difficoltà aggiuntiva per questa formazione riguarda il fatto che, per la prima volta nella sua carriera, un subacqueo esperto debba iniziare a ragionare come un professionista spostanto l'attenzione dalla sua immersione a quella dei subacquei di cui è responsabile.

La principale funzione della guida, e per la nostra opinione anche la più complessa, riguarda la conduzione di immersioni per subacquei brevettati. Lo svolgimento di questo compito è estremamente delicato e richiede una preparazione accurata. Qui all' Extreme Diving Academy siamo perfettamente consci dell'importanza di una formazione a 360° gradi. Una guida, forrsz_sdi_dive_masterse anche più di un istruttore, deve essere in condizione di non commettere errori che possano ledere la sicurezza del gruppo di subacquei a lui affidati. È del tutto evidente che queste competenze possono essere acquisite solo con un lavoro svolto in modo estremamente serio, supervisionato da istruttori e trainers di grande esperienza. Non si diventa una brava guida facendo una stagione al diving; questa è un'importante esperienza che necessità però di un inserimento in un percorso formativo integrato. Sarà infatti altrettanto importante un'approfondita conoscenza teorica delle tematiche della subacquea sportiva nonché degli aspetti di psicologia e marketing rilevanti per il rapporto con gli allievi e con gli altri professionisti subacquei.

Un altro ambito di competenza della guida subacquea è l'assistenza agli istruttori nell'addestramento degli allievi. Sebbene questo compito sia meno complesso del precedente implica comunque lo sviluppo delle capacità di dimostrazione accademica degli skills ad un livello simile a quello richiesto per gli istruttori. Infatti sarà la guida subacquea, che in questo caso svolge il ruolo di assistente certificato, a provvedere ad un addestramento supplementare all'allievo che, successivamente alla dimostrazione dell'istruttore, non abbia ancora raggiunto la padronanza necessaria alla ripetizione in sicurezza di un esercizio.

Una guida subacquea di alta professionalità dovrà completare le qualità e la preparazione precedentemente descritta con altri componenti altrettanto importanti. E' il caso di accennare fra le altre al fondamentale addestramento rescue, nonchè alla competenza nello svolgere briefing e debriefing adeguati alle situazioni ambientali. Dovrà poi possedere, come detto, una elevata conoscenza delle principali tematiche inerenti la teoria della subacquea sportiva. Un ulteriore elemento di eccellenza sarebbe, a nostro avviso, una conoscenza di base della subacquea tecnica.

manuale dive master sdi

Come crediamo sia chiaro dalla nostra esposizione, formare una guida subacquea è tutt'altro che un compito facile. Il candidato deve essere pienamente consapevole della necessità di un radicale cambio di ruolo da subacqueo a professionista. Altrettanto impegnativo è il compito dei formatori che debbono essere in grado di impartire all'aspirante guida insegnamenti multidisciplinari; questi in diversi casi sconfinano nel campo della formazione specifica degli istruttori subacquei. Un compito così complesso non può essere svolto da istruttori alle prime armi.

All'Extreme Diving Academy il corso guide è svolto direttamente dai trainers o da istruttori con qualifica di trainers staff riteniamo infatti che solo professionisti con formazione complessa e lunga esperienza possano essere in grado di fornire al candidato una preparazione di eccellenza.

L'allievo dal canto suo dovrà cercare di potenziare il più possibile le sue capacità giungendo al corso con degli ottimi fondamentali come subacqueo. L'impegno, la continuità, l'applicazione, la dedizione, la capacità di imparare dai propri errori, la tenacia per non scoraggiarsi per gli eventuali temporanei insuccessi, mai senza il tutoring costante dei nostri eccellenti professionisti, saranno la combinazione vincente per trasformare un ottimo subacqueo in un professionista di prim'ordine.

   
Copyright © 2019 Extreme Diving Academy. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
© ExtremeDivingAcademy